04.25.2019/ischia-napoli

25 aprile – 1 maggio € 350

Ischia – Napoli

 Flegree e Capri

Itinerario: Ischia-Procida-Capri-Sorrento-Napoli

Imbarco in serata a Rodi e cena alla Taverna “Stenò” da Elias che ci delizierà con le tipiche “mezedes” (assaggi), poi serata all’interno delle antiche mura fra i vicoli della città medievale che offre divertimento fino all’alba.
Il mattino seguente dopo esserci lasciati alle spalle le figure di due cervi di pietra che segnalano l’uscita dal porto di “Mandraki” il vento ci spingerà verso nord fino a raggiungere le coste turche della Dacia nella baia di Loryma. Sul pontile di legno ci accoglieranno Bekir e Saddam per una serata nell’accogliente ristoro su palafitte con le specialità della cucina ottomana, barche colme di mercanzie proporranno uno shopping insolito. Lasciate le coste turche con il vento al traverso mure a sinistra navigheremo fino a trovare ridosso nella bianca baia di Agios Georgios a Symi, la cui spiaggia, semplicemente spettacolare, è sovrastata da una parete rocciosa alta 300 metri a strapiombo sul mare. La sera raggiungeremo la cittadina di Symi, le sue case in stile neoclassico dai colori pastello, dopo il tramonto si trasformano in un presepe di luci, lasciando un ricordo indelebile. Il giorno successivo rotta sulla punta più occidentale della Dacia: Knidos, un sito archeologico imperdibile. La mattina seguente visita al suggestivo faro che domina, sulla costa a strapiombo sul mare, tutte le isole del Dodecanneso meridionale e in tarda mattinata rotta su Nisiros: l’isola del vulcano. Visita al cratere con le sue fumarole, al paese di Nikià situato sulla sommità dell’isola e al Castro dal quale potremmo ammirare un tramonto mozzafiato. Il sabato sarà dedicato al relax nella bianca baia sud-occidentale di Yali, l’isola della pomice. Nel pomeriggio arrivo nella vivace Kos per una serata fra le mura dell’antica fortezza con i minareti delle moschee che ricordano l’occupazione turca.